31
ott
2011

Azioni Preventive Azioni Correttive

Di Gianluca Gaggioli pubblicato lunedì 31 ottobre 2011 in Sistema gestione qualità |

0822201113503
Creative Commons License photo credit: roland

Queste due tipologie di intervento rientrano in quanto contemplato al punto 8.5 della norma “Miglioramento”

Ogni organizzazione deve strutturarsi al fine di porre in essere specifiche procedure per una gestione di queste tipologie d’azioni al fine di poter prevenire o ridurne gli effetti per il futuro delle cause di non conformità sia esse inerenti il sistema/prodotto/servizio.

Le Azioni Correttive si vengono a sviluppare a seguito di non conformità ed al fine di prevenirne sue ripetizioni.

Si possono intraprendere azioni correttive a seguito di:

  • Reclami Cliente
  • Non conformità su materiale o servizio o a seguito di attività eseguite non in coerenz a ordine o a Specifiche ad esso collegate.

La Gestione di tali azione sono in carico generalmente al RSGQ che ne verificherà la sua efficacia.

Vi possono essere casi in cui si debba affrontare il tema delle azioni correttive in maniera più approfondita, in tal caso si aprirà uno specifico dossier.

Le Azioni Preventive tendono a prevenire e ad eliminare eventuali ipotetiche cause che potenzialmente possano generare non conformità.

Spesso queste tipologie di azioni scaturiscono da:

  • Paragone tra prodotti/servizi simili già in erogazione
  • A seguito di controlli di processo produttivo/servizio
  • A seguito di analisi statistiche
  • A fronte di specifiche richieste da parte della committenza sia esso cliente o ente interno all’organizzazione.

Fondamentale a seguito di questa specifica attività diventa verificare l’efficacia sul sistema/prodotto/servizio delle azioni intraprese.

“Per incamminarsi in maniera rivoluzionaria sulla strada del miglioramento occorre che il miglioramento diventi un dovere, una parte del lavoro quotidiano, scritto nel mansionario di ognuno” Juran Joseph

L'autore: Gianluca Gaggioli

Gianluca Gaggioli: coniugato, con tre figli tutti nati a breve distanza, non si sa come trovi anche il tempo di "dilettarsi" sulle tematiche di qualità e management. Da oltre dieci anni lavora nel ambito ferroviario e medicale nel ruolo di "Assicurazione Qualità e dei Sistemi per la Gestione della Qualità". Competenze specifiche: Gestione della Qualità Secondo le Normative EN ISO 9001, SGSL, OT24, MOG, EN ISO 13485, IRIS (International Railway Industry Standard), COCS 30.5/DT Trenitalia, Six Sigma, Kaizen, Auditor Sistemi Qualità Certificato 19011 1a / 2a Parte (Audit interni e fornitori) e Abilitazione Formatore RSPP ASPP, dal 2008 attività di consulenza aziendale in materia di Sicurezza sul Lavoro; DVR, POS, DUVRI, Progettazione piani per la sicurezza (organizzazione e gestione corsi lavoratori); da Giugno 2011 Editor in Chief di Organizzazione Qualità da Marzo 2012 nuovo Responsabile Sistema Gestione Qualità in Aditech. .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 31 ottobre 2011 da Gianluca Gaggioli il lunedì, ottobre 31, 2011 alle 06:00 ed appartiene alla categoria Sistema gestione qualità. Puoi seguire i commenti a questo articolo attraverso i feed RSS 2.0. Lascia un commento!

 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Vai su »