16
Lug
2012

Manager ed Etica

Di Gianluca Gaggioli pubblicato lunedì 16 luglio 2012 in Risorse infrastruttura e ambiente |

I Manager di oggi hanno maggiori difficoltà a seguire la visione

etica rispetto ad altri tempi e ad altri professionisti.

Operano in un’epoca in cui gli stessi

e le loro organizzazioni, sono costantemente chiamati a preferire facili

scorciatoie, a rincorrere i propri interessi e a non badare

agli effetti del proprio comportamento sugli altri.

Il raggiungimento dell’interesse privato ed il libero andamento dei mercati,

realmente hanno dato luogo a conseguenze morali ed etiche veramente positive?

Oppure il mercato ormai è più dedito al libertinaggio?

Altresì i mercati e i manager dove operano sono morali o totalmente privi di essa?

Il limite tra “ perfezionare” i propri guadagni e il commettere un imbroglio vero e proprio non è sempre

netto.

Quando si può corrompere e svendere tutto ciò che conta, quando si può venire

meno a una parola data perché non è più vantaggioso rispettarla, quando il vivere di espedienti diventa rutine e

la scaltrezza la nostra fede, quando la virtù dell’essere umano è determinata in base a quanto intasca

e a quanto sperpera, allora vuol dire che il mercato sta annientando proprio quelle virtù sulle quali egli stesso si basa.

Oggi più di ieri vi è necessità di correggere questa vera e propria devianza, questo contrabbando di valori.

E’ auspicabile il tornare a processi virtuosi, ad un Management Etico, ancora di salvezza del mercato, al fine che non si avviluppi in un vortice talmente corrotto che generi il suo stesso annientamento.

L'autore: Gianluca Gaggioli

Gianluca Gaggioli: coniugato, con tre figli tutti nati a breve distanza, non si sa come trovi anche il tempo di "dilettarsi" sulle tematiche di qualità e management. Rail Strategist - Rail Fire Fighting - da oltre quindici anni lavora nel ambito ferroviario e medicale nel ruolo di "Assicurazione Qualità e dei Sistemi per la Gestione della Qualità". Competenze specifiche: Gestione della Qualità Secondo le Normative EN ISO 9001, EN ISO 14001, BS 18001, COCS 30.5/DT Trenitalia, Schemes Entities in Charge of Maintenance (ECM), ISO 31000, SGSL, OT24, MOG, EN ISO 13485, IRIS (International Railway Industry Standard), Six Sigma, Kaizen, Auditor Sistemi Qualità Certificato 19011 1a / 2a Parte (Audit interni e fornitori) e Abilitazione Formatore RSPP ASPP, dal 2008 attività di consulenza aziendale in materia di Sicurezza sul Lavoro; DVR, POS, DUVRI, Progettazione piani per la sicurezza (organizzazione e gestione corsi lavoratori); da Giugno 2011 Editor in Chief di Organizzazione Qualità. .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
photo by: dingler1109
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 16 luglio 2012 da Gianluca Gaggioli il lunedì, luglio 16, 2012 alle 06:45 ed appartiene alla categoria Risorse infrastruttura e ambiente. Puoi seguire i commenti a questo articolo attraverso i feed RSS 2.0. Lascia un commento!

 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Vai su »