13
Giu
2013

Creare il lavoro di squadra e la cultura dell’incoraggiamento nella vostra organizzazione

Di Gianluca Gaggioli pubblicato giovedì 13 giugno 2013 in Risorse infrastruttura e ambiente |

Working Together Teamwork Puzzle Concept

Ogni organizzazione piccola o grande è una squadra. Quando più di una persona è coinvolta nelle attività dell’organizzazione  si tratti di un gruppo  di persone che lavorano insieme questo  è lavoro di squadra. Tuttavia si dovrebbe fare una differenza tra i gruppi e le squadre.

La diversità fondamentale è che il gruppo rappresenta le risorse che lavorano insieme, mentre il termine lavoro di gruppo o di squadra si riferisce a persone che lavorano insieme per il raggiungimento di obiettivi comuni.

Come la vostra piccola organizzazione migliora e da studiare come  si impiegano le risorse e capire come ristrutturare  i team e migliorare/aumentare il lavoro di squadra.

“Ciò che dobbiamo davvero imparare è che dobbiamo tutti lavorare all’interno di un sistema. Ecco perché dico che tutti, ogni persona, ogni team, ogni divisione, ogni reparto, ogni componente non deve esistere per trarre un qualche vantaggio individuale o per competere con gli altri ma solo per contribuire all’intero sistema in un’ottica win-win”
Deming William Edwards

È fondamentale sviluppare l’approccio al lavoro di  squadra e la capacità di promuovere il lavoro di squadra nella vostra organizzazione.

Il vostro ambiente l’organizzazione è la cultura organizzativa si sviluppa come si riescono ad impegnare a motivare efficacemente le risorse

Perché allora è importante il lavoro di squadra?

Prima di tutte le squadre sono più efficaci di risorse singole. Si pensi alle formiche o alle api – che possono portare all’interno dell’organizzazione le loro idee migliori, rendendo l’organizzazione più efficiente e si può venire a creare più valore per il business

I membri del team portano diverse esperienze, competenze e sono in grado di risolvere problemi e di esplorare nuove opportunità di miglioramento che individui presi singolarmente. Per questo è necessario sviluppare l’approccio di squadra e di incoraggiare e sostenere il lavoro di squadra nella vostra organizzazione.

“Quando un’organizzazione si impegna a creare un ambiente capace di stimolare la crescita di tutte le persone che vi lavorano, iniziano ad accadere cose incredibili: nascono ovunque nuove idee, la gente inizia davvero a lavorare insieme, si evidenziano nuove opportunità, i clienti iniziano a notare i cambiamenti, un insieme di persone inizia a riconoscersi come un team” Joyce Wycoff

Il lato negativo del lavoro di squadra è che il processo di prendere decisioni è più lento e se i membri del team non funzionano bene insieme vi è un potenziale, anzi sicurai inefficienza.

Come si fa a sviluppare il lavoro di squadra efficiente nella vostra organizzazione?

Ecco alcuni consigli e linee guida di lavoro di squadra:

Posizionare in maniera chiara che il lavoro di squadra è importante e fa parte del modo in cui l’organizzazione vuole condurre il proprio business

Favorire e gratificare il lavoro di squadra

Pianificare meeting del team una volta alla settimana per valutare i progressi e le iniziative

Dare feedback alla squadra

Dare riconoscimento e fare onore al successo agli obiettivi raggiunti

Dare una direzione chiara e definire le aspettative del team – i risultati, le prestazioni e la linea del tempo

Elaborare i risultati a cadenze definite anche mensile anziché revisioni annuali delle performance

Misurare le prestazioni su più  livelli – le prestazioni individuali e le prestazioni del gruppo

“Un gruppo diventa un vero team quando tutti i membri che lo compongono sono abbastanza sicuri di sé e del contributo che possono dare, da riuscire a lodare la preparazione degli altri partecipanti”
Anonimo

L'autore: Gianluca Gaggioli

Gianluca Gaggioli: coniugato, con tre figli tutti nati a breve distanza, non si sa come trovi anche il tempo di "dilettarsi" sulle tematiche di qualità e management. Rail Strategist - Rail Fire Fighting - da oltre quindici anni lavora nel ambito ferroviario e medicale nel ruolo di "Assicurazione Qualità e dei Sistemi per la Gestione della Qualità". Competenze specifiche: Gestione della Qualità Secondo le Normative EN ISO 9001, EN ISO 14001, BS 18001, COCS 30.5/DT Trenitalia, Schemes Entities in Charge of Maintenance (ECM), ISO 31000, SGSL, OT24, MOG, EN ISO 13485, IRIS (International Railway Industry Standard), Six Sigma, Kaizen, Auditor Sistemi Qualità Certificato 19011 1a / 2a Parte (Audit interni e fornitori) e Abilitazione Formatore RSPP ASPP, dal 2008 attività di consulenza aziendale in materia di Sicurezza sul Lavoro; DVR, POS, DUVRI, Progettazione piani per la sicurezza (organizzazione e gestione corsi lavoratori); da Giugno 2011 Editor in Chief di Organizzazione Qualità. .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
photo by: lumaxart
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 13 giugno 2013 da Gianluca Gaggioli il giovedì, giugno 13, 2013 alle 06:33 ed appartiene alla categoria Risorse infrastruttura e ambiente. Puoi seguire i commenti a questo articolo attraverso i feed RSS 2.0. Lascia un commento!

 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Vai su »