28
Nov
2013

Efficace gestione dell’innovazione

Di Gianluca Gaggioli pubblicato giovedì 28 novembre 2013 in Misurazione analisi e miglioramento |

CFL Bulb

La gestione dell’innovazione comporta il miglioramento  dei processi che vengono utilizzati dalle organizzazioni per lo sviluppo e il progresso dei propri prodotti, servizi e procedure.

Ha a che fare con l’essere in grado di sfruttare la cre-attività delle risorse e del team  della società al fine di convogliare e creare una fonte di nuove idee, di innovazione  costante e continua che può essere portata rapidamente e con successo alla penetrazione di nuovi mercati.

La gestione e controllo del processo di  innovazione  può essere difficile per molte organizzazioni  che non utilizzano  processi di selezione delle idee,  evoluzioni delle configurazioni pregresse , e poi la commercializzazione dei risultati la capitalizzazione delle idee innovative . La volontà di mantenere una mente aperta volta ad  seguire una serie di diverse e nuove idee che possono cambiare il modo in cui le attività siano svolte possono prendere percorsi non previsti.

Se non vi è metodo per il successo non si potrà creare innovazione in atto , ci sono alcuni elementi importanti che possono favorire, implementare la probabilità di successo e ottimizzare gli sforzi , in modo che la selezione delle idee , gli investimenti , lo sviluppo, la commercializzazione non sia  semplice caos.

Ora e adesso per l’innovazione

Per la  gestione dell’innovazione , una delle cose più importanti che potete fare è farla adesso e di farlo subito.

Anche I vostri concorrenti che offrono prodotti e servizi analoghi a voi stanno cercando ovazione per avere  anche un  maggior vantaggio su di voi e  per evolvere il business al di là delle attuali proposte che possono essere ora l’evoluzione con innovazione .

Spetta a voi  mantenere la leadership il vantaggio  aendo verso il futuro, in avanti in modo che la propria posizione e la quota di mercato siano i primi ad aumenta i VOSTRI .

Quindi , è necessario non solo continuamente creare idee nuove e vincenti , ma anche idee in grado di scegliere la strada per avere un potenziale positivo, energia creativa e muoversi utilizzandola  per adattare e migliorare la prima posizione nel mercato e verso mercati emergenti .

Adoperando una attenta  e precisa raccolta e analisi dei dati come parte principale nella gestione dei processi di innovazione , si sarà in grado di individuare con maggiore precisione i bisogni ei possibili  problemi nella fase di start up del processo di innovazione  in modo che le idee più giuste possono essere considerate per loro validità e genialità

La partecipazione delle risorse

Per generare innovazione la base di questo processo non può che essere la risorsa dell’organizzazione, quantità di idee con diversità e originalità , questo è necessario.  Pertanto, molte strategie di innovazione di  qualità si generano attraverso la partecipazione di  un gran numero di persone interne all’organizzazione.

Vi possono essere squadre tra i dipendenti all’interno delle varie aree di business business .

Quando i pensieri sono condivisi , essi non dovrebbero essere ignorati sono un VALORE importante .

Questi possono offrire la scintilla necessaria per fornire l’idea giusta, la migliore per migliorare la produttività , ottimizzare un prodotto / servizio , evolvere l’organizzazione   sviluppare qualcosa di completamente nuovo , migliorativo geniale .

Feedback dagli  stakeholder

Una giusta  gestione delle idea in una strategia di innovazione e miglioramento efficace avrà bisogno di seguire non solo di un gran numero di persone all’interno della organizzazione , ma anche coloro che sono indirettamente legati alla organizzazione .

I soggetti interessati hanno spesso una percezione del mercato più particolareggia e possono avere idee basate sui correnti sviluppi e le correnti dinamicità della concorrenza . Allo stesso modo , i consumatori possono dare un feedback che può fornire  suggerimenti per quanto riguarda i modi in cui le loro esigenze si possono soddisfare  in maniera innovativa, meglio . Prestando attenzione a queste risorse esterne , è probabile ottenere una prospettiva diversa non calcolata che potrebbe essere altrimenti non valutata o presa in considerazione .

Percepire  la differenza tra una idea e una splendida  idea

Prima di poter intervenire sulle idee che si ricevono , è necessario essere in grado di scegliere quelle che valgono il vostro tempo , sforzi e risorse .

Si deve essere in grado di  capire che, mentre ci si troverà di fronte ad un certo numero di buone idee , non tutte  potranno  essere messi in produzione

Ottimizzare il processo di sviluppo delle idee al fine di  selezionare l’idea migliore.

Valutare l’idee  diverse attraverso  ricerca, sperimentazione , prototipazione  e la riprogettazione .

Vendere le vostre Nuove  Idee

L’innovazione non sarà mai di successo se l’idea  non si trasformerà in un prodotto o servizio o nuove  offerte che possono essere immessi sul mercato.

La tua strategia di penetrazione del mercato  deve avere  la comprensione di esso è migliorala in modo  da essere preparati per questa fase, quando l’idea  sarà pronta  per la commercializzazione.

Utilizzando questi consigli per l’innovazione di successo si spera,, si avrà una migliore possibilità di venire in contatto con  nuove idee competitive che potranno  essere sviluppate correttamente ed efficacemente e quindi efficacemente portate nel  mercato per perseguire  risultati di ottimizzazione della produzione, aumento della produttività e dei ricavi.

“L’innovazione è lo strumento specifico dell’imprenditoria. L’atto che favorisce il successo con una nuova capacità di creare benessere.”

L'autore: Gianluca Gaggioli

Gianluca Gaggioli: coniugato, con tre figli tutti nati a breve distanza, non si sa come trovi anche il tempo di "dilettarsi" sulle tematiche di qualità e management. Rail Strategist - Rail Fire Fighting - da oltre quindici anni lavora nel ambito ferroviario e medicale nel ruolo di "Assicurazione Qualità e dei Sistemi per la Gestione della Qualità". Competenze specifiche: Gestione della Qualità Secondo le Normative EN ISO 9001, EN ISO 14001, BS 18001, COCS 30.5/DT Trenitalia, Schemes Entities in Charge of Maintenance (ECM), ISO 31000, SGSL, OT24, MOG, EN ISO 13485, IRIS (International Railway Industry Standard), Six Sigma, Kaizen, Auditor Sistemi Qualità Certificato 19011 1a / 2a Parte (Audit interni e fornitori) e Abilitazione Formatore RSPP ASPP, dal 2008 attività di consulenza aziendale in materia di Sicurezza sul Lavoro; DVR, POS, DUVRI, Progettazione piani per la sicurezza (organizzazione e gestione corsi lavoratori); da Giugno 2011 Editor in Chief di Organizzazione Qualità. .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
photo by: AZAdam
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 28 novembre 2013 da Gianluca Gaggioli il giovedì, novembre 28, 2013 alle 09:02 ed appartiene alla categoria Misurazione analisi e miglioramento. Puoi seguire i commenti a questo articolo attraverso i feed RSS 2.0. Lascia un commento!

 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Vai su »