29
Mag
2013

Six Sigma questo conosciuto / sconosciuto

Di Gianluca Gaggioli pubblicato mercoledì 29 maggio 2013 in La direzione impegno politica pianificazione |

six sigma black belt

Six Sigma è paragonabile ad una filosofia di gestione è un approccio organizzato e disciplinato per le operazioni di business e la gestione organizzativa.

Six Sigma implementa ed aiuta la strategia dell’organizzazione complessiva e creare vantaggi significativi per la creazione di processi di business votati al miglioramento e focalizzati la cliente, senza possibilità di errore, che offrono prodotti e servizi di altissima qualità per i clienti, generare l’eccellenza operativa e migliorare la produttività e a creare risparmi sui costi di gestione.

Six Sigma è un processo continuo di ricerca di nuovi modelli organizzativi e di gestione per superare le aspettative dei clienti.

“Il Six Sigma è solo buon senso organizzato” Bill Smith

Il termine Six Sigma è in uso in  statistica con l’idea di creare dei processi tendenti alla perfezione con la creazione di sistemi di qualità per la misurazione e il miglioramento dei attività critiche svolte all’interno dell’organizzazione.

Con la misurazione in continuo delle performance di processo quali il numero di difetti nella gestione  dei processi si possono trovare modi per migliorare le loro prestazioni.

Statisticamente qualità Six Sigma significa processi con non più di 3,4 difetti per milione di opportunità / probabilità.

Difetto significa non conformità o che non soddisfano i requisiti del processo dell’organizzativo.

Six Sigma è un processo di qualità è “quasi perfetto” / !”processo privo di errori”.

“Una volta che avrete compreso la semplice massima che sostiene che la varianza dei processi è il diavolo, avrete già compiuto il 60% del percorso che vi porterà a diventare un esperto di Six Sigma.
Il restante 40% si tradurrà nell’eliminare il diavolo” Jack Welch

Un efficace approccio Six Sigma si concentra sui più importanti verso la soddisfazione del cliente e la riduzione dei processi critici.

La metodologia Six Sigma può fa risparmiare alle organizzazioni milioni di euro.

G.E. ha stimato riduzione dei costi in miliardi a seguito dell’introduzione del Six Sigma. Oggi migliaia di aziende in tutto il mondo hanno implementato la metodologia Six Sigma per ottimizzare la loro competitività.

Il Six Sigma si è diffuso nella nostra azienda come un incendio e sta trasformando ogni cosa che facciamo” Jack Welch

Six Sigma può portare miglioramenti dei processi spesso anche del 70% o più.

Una distribuzione di tipo Six Sigma in tutta l’organizzazione serve per  la creazione e diffusione della sua cultura e diventa un fattore critico per il successo complessivo di tutta l’organizzazione

L'autore: Gianluca Gaggioli

Gianluca Gaggioli: coniugato, con tre figli tutti nati a breve distanza, non si sa come trovi anche il tempo di "dilettarsi" sulle tematiche di qualità e management. Rail Strategist - Rail Fire Fighting - da oltre quindici anni lavora nel ambito ferroviario e medicale nel ruolo di "Assicurazione Qualità e dei Sistemi per la Gestione della Qualità". Competenze specifiche: Gestione della Qualità Secondo le Normative EN ISO 9001, EN ISO 14001, BS 18001, COCS 30.5/DT Trenitalia, Schemes Entities in Charge of Maintenance (ECM), ISO 31000, SGSL, OT24, MOG, EN ISO 13485, IRIS (International Railway Industry Standard), Six Sigma, Kaizen, Auditor Sistemi Qualità Certificato 19011 1a / 2a Parte (Audit interni e fornitori) e Abilitazione Formatore RSPP ASPP, dal 2008 attività di consulenza aziendale in materia di Sicurezza sul Lavoro; DVR, POS, DUVRI, Progettazione piani per la sicurezza (organizzazione e gestione corsi lavoratori); da Giugno 2011 Editor in Chief di Organizzazione Qualità. .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
photo by: kilokon.tw
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 29 maggio 2013 da Gianluca Gaggioli il mercoledì, maggio 29, 2013 alle 08:56 ed appartiene alla categoria La direzione impegno politica pianificazione. Puoi seguire i commenti a questo articolo attraverso i feed RSS 2.0. Lascia un commento!

 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Vai su »